Combattendo i Cattivi: I Dark Pattern

2017-02-02 Hazel Ho ha pubblicato:

Passiamo tanto tempo navigando sui siti web e molte delle nostre azioni quotidiane sono legate ad internet, che si tratti di acquisti online, pagamento di bollette o più semplicemente per parlare con amici o parenti. Trascorrendo tutto questo tempo online, abbiamo scoperto che ci sono molte, molte, MOLTE cose che ci disturbano sui siti web. La cosa peggiore è che nella maggior parte dei casi, le aziende SANNO che stanno disturbando gli utenti, ma indovina un po’? Lo fanno di proposito, utilizzando tattiche chiamate dark patterns.

I dark patterns sono delle interfacce utente progettate per ingannare l’utente a fare determinate cose, come firmare per pagamenti ricorrenti o forzarli a ricevere del materiale pubblicitario. Non sono state disegnate male per sbaglio, ma sono create intenzionalmente per incrementare il proprio business. Come utente, li odio e come web designer, i dark pattern sono delle tecniche che noi a dodify non ti consiglieremo mai.

Ci sono molte probabilità che sei diventato vittima di alcuni dark pattern e probabilmente non te ne sei mai reso conto. Darkpatterns.org è un sito web con una grande libreria di esempi e fornisce una rappresentazione esaustiva dei vari tipi di dark patterns. Prova a dare uno sguardo, uno di questi ti sembra di averlo già visto?

Ecco alcuni esempi nei quali spesso ci imbattiamo:

Il Dark pattern: Forced Continuity (forzare un azione per continuare)

Forzare per continuare

Questo avviene quando ad un utente viene richiesto di inserire i dati della propria carta di credito per iscriversi ad una prova gratuita in un sito web. Quando la prova gratuita arriva al termine, automaticamente parte la fatturazione del servizio. Questa tattica è ormai talmente comune che le persone credono sia giusta e accettano questa condizione come una normale tattica di vendita.

Perchè è dark

Le aziende spesso non inviano dei promemoria per ricordare che il periodo di prova sta terminando affidandosi al comune senso logico delle persone; succede appunto che molte persone dimenticano di cancellarsi e pagano per qualche mese qualche euro prima di accorgersi del prelievo dalla propria carta di credito. OPPURE, queste aziende, rendono difficile cancellare il rinnovo, ad esempio, nascondendo qualsiasi tipo di funzione per cancellarsi o obbligando l’utente alla telefonata con un loro agente.

Come farlo onestamente

Fornendo agli utenti un promemoria quando il loro periodo di prova sta terminando e/o rendere facile la cancellazione dell’account. I clienti apprezzano la trasparenza e l’opportunità di decidere autonomamente senza imposizioni. Potresti avere un buon ritorno economico nel breve periodo, quando i clienti ancora non hanno capito quello che succede, ma, che impressione avranno dell’azienda quando si renderanno conto che stanno pagando per qualcosa che non sapevano di aver accettato? Non è un buon metodo.

Il dark pattern: Roach Motel

Roach Motel

Le Roach Motel sono situazioni dove le aziende rendono molto facile l’iscrizione ed estremamente difficile la cancellazione. La ragione che spinge le aziende ad adottare questa tecnica è che riduce il tasso di abbandono e tiene un alto numero di iscritti (ad esempio, puoi avere 10 mila iscritti alla newsletter, ma quanti di questi vogliono davvero ricevere i tuoi contenuti?).

Perchè è dark

Queste aziende cercano di trattenerti il più possibile con loro, rendendo estremamente difficile la cancellazione o la disattivazione dell’account. Skype è il primo esempio di un Roach Motel. Hai mai provato a cancellare il tuo account Skype? È impossibile. L’unico modo per farlo è contattare il Customer Service di Skype e, secondo quanto detto dalla community, e si prendono 2 settimane di tempo per rimuovere il tuo nome dalle loro liste. Ma anche dopo tutto questo, continuerai ad apparire nelle liste dei tuoi contatti, fino a quando loro non decideranno di rimuoverti.

Come farlo onestamente

Consentire la cancellazione degli utenti facilmente. Se l’iscrizione ad un servizio è facile come spuntare un box, allora anche la cancellazione lo deve essere altrettanto. Se questo non è possibile, allora mi deve permettere di ricordarti la potenza della trasparenza. Se cancellare un account non è un processo così semplice, allora informa gli utenti su come sarà il processo di cancellazione.

Il dark pattern: Hidden Costs (Costi nascosti)

Costi nascosti

Hidden Costs sono le tasse, o comunque i costi in generale, che appaiono solo all’ultimo momento di un processo di checkout (ad esempio costi di spedizione, tasse, costi di servizio, ecc.).

Perchè è dark

C’è qualcuno che si diverte a pagare delle spese inaspettate? Guarda questo esempio: è mai successo anche a te?

1. Osserva i prezzi dei biglietti: tutto sembra in regola.

Prezzi 1

2. Aggiungo 2 biglietti al carrello. Tutto sembra essere ancora in regola.

Prezzi 2

3. Giunti alla pagina finale, cosa succede? Le spese di spedizione vengono aggiunte d’improvviso. Addirittura per un biglietto online!

Prezzi 3 costo nascosto

Come farlo onestamente

Come per la maggior parte dei dark patterns, è tutta una questione di trasparenza e di mettere a conoscenza gli utenti su cosa aspettarsi; rendere i clienti consapevoli in anticipo che ci sono dei costi extra, così da non ricevere (brutte) sorprese.

Alla fine di tutto, esistono diversi percorsi etici per convincere gli utenti ad essere tuoi clienti e ci sono anche molti modi ingannevoli per trattenere i clienti e/o spendere i loro soldi nel tuo sito. Noi di dodify cerchiamo di fare del nostro meglio per sviluppare tattiche più corrette quando creiamo un sito web. Vuoi vedere qualche esempio? Guarda il nostro portfolio!

Forzare per continuareRoach MotelCosti nascostiPrezzi 1Prezzi 2Prezzi 3 costo nascosto

In Evidenza

Progettazione spazi commerciali a Olbia
Progettazione spazi commerciali a Olbia

Come già scritto in un nostro precedente articolo, all’interno di un’attività commerciale o di un’azienda troviamo il lavoro grafico di un professionista che, con lo scopo di coinvolgere il cliente, crea delle immagini o ...

Leggi ancora

Realizzazione siti web a Olbia – Siti internet personalizzati
Realizzazione siti web a Olbia – Siti internet p...

Hai bisogno di un nuovo sito web a Olbia o vuoi aggiornare il tuo vecchio sito internet? Devi sviluppare un’ecommerce? dodify è specializzata nella progettazione creazione e realizzazione dei siti web ad Olbia. ...

Leggi ancora

Introduzione al SEO
Introduzione al SEO

Probabilmente hai già sentito la parola SEO (acronimo di Search Engine Optimization, ottimizzazione per i motori di ricerca), ma sai a cosa serve e perché è così importante per i siti web? Questo post descriverà le basi de...

Leggi ancora

Contattaci

Se necessitate di assistenza, informazioni o supporto relativo ai nostri servizi scriveteci una email a info@dodify.com oppure compilate questo modulo.

I vostri dati saranno trattati nel rispetto delle nostre norme sulla privacy.